mercoledì 30 settembre 2015

DAY 92 BAIRNSDALE-ROSEDALE 98 KM

DAY 92
BAIRNSDALE-ROSEDALE 98 KM
TOT. 10108 KM


Non fa caldo ma c'é il sole, la bici é ok, il risveglio in questo caravan park é rigenerante... Tutto perfetto.. riparto felice alle 8 del mattino per cercare di fare 150 km visto che sono in pianura..

...ma inconsapevole del fatto che oggi mi attende una giornata tremenda!!!

Durante I primi 28 km percorro la stessa strada di ieri ma il ritmo é molto piú lento per via di in fresco vento contrario..mi rallenta ma non in modo esagerato...

...man mano che avanzo il vento aumenta sempre di più ma fino a Stradford la situazione é gestibile.. ho fatto 55 km in 4 ore che non é male...





...quando riparto però la situazione peggiora e mi ritrovo a viaggiare in pianura come una lumaca.. Inizia a mandarmi fuori di testa e impiego un ora e mezza per fare I 15 km che mi separano da Sale...

Qui mi fermo al vicitor center e durante questa sosta il mostro aumenta sempre di più.. E giá oggi devo obbligatoriamente richiamarlo mostro...

..vorrei fare altri 50 km ma non appena ricomincio a pedalare inizia in vero e proprio incubo..

...mi spinge forte in faccia, é mio nemico ed io sono la sua vittima... Il paesaggio é aperto, ci sono distese di fiori gialli che lo rendono spettacolare ma sono estremamente in crisi...

...nemmeno nell'outback ho avuto un vento cosi forte, anziché piangere urlo dalla rabbia ogni cinque minuti... Mi sta massacrando, viaggio a passo d'uomo, mi taglia la faccia, mi strazia e non appena trovo un rifugio mi fermo per rilassare la mente e coprirmi da questo mostro che oggi ce la mette tutta per mandarmi in tilt...

...è durissima avanzare, una vera e propria tortura, non riesco a stare sulla bici e addirittura una forte raffica mi fa sbandare e cadere...

...l'asfalto non mi aiuta, è pieno di buche e pietroline e minuto dopo minuto è sempre piú critica..

...arrivo a Rosedale stremato alle 5 di pomeriggio e decido di porre fine a questo strazio...










.. L'aria è sempre fredda ma ora la mente si è rilassata per fortuna.. Questo paesino di 1500 abitanti sembra un'oasi di pace...

...mi faccio la spesa e inizio a girare in cerca di bagni e corrente.. Mi ritrovo in un parchetto insieme ad un gruppo di ragazze di 17 anni che con la loro curiositá e simpatia adolescente mi fanno sorridere dopo una giornata tremenda passata ad urlare di rabbia contro il nulla!!


Mi fermo in questo parco nel centro di questo paesino.. É vietatissimo campeggiare qui ma lo faccio sempre con l'idea che capiranno le mie difficoltá..

..ho tutti:bagni con acqua calda e scaldini, corrente, barbecue e un bel prato dove dormire comodo... E chi si muove da qui.. 

...in bel barbecue x cena e dopo un po tornano I ragazzini a farmi compagnia' sono tutti minorenni ma la sanno lunga, e dopo una giornata durissima passare la serata con loro é perfetto!!!



Oggi ho avuto I'll vento più bastardo del viaggio che mi ha demolito... Non riesco ad avere una giornata senza problemi, convivo con le difficoltá ma ogni sera vado a letto con il sorriso..

...perchè proprio le difficolta stanno regalando le emozioni piu belle a questo viaggio!!!

Pioggia, salite, problemi alla bici eccecc... Il vento se li mette tutti in tasca... È la cosa più brutta in un viaggio in bici!!!!

DAY 92
BAIRNSDALE-ROSEDALE 98 KM
TOT. 10108 KM

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forza il tuo viaggio e' un inno alla vita!

      Elimina
  2. Non so se leggi ma spero tu possa vincere il vento sempre e restare libero e coraggioso per sempre!

    RispondiElimina